Salute ed Estetica

Perché la protezione solare è importante per la nostra pelle?

Perché la protezione solare è importante per la nostra pelle? Quando il tempo diviene caldo, il sole scotta e la voglia di tintarella si fa sentire, uomini e donne sono disposti a giocare carte false pur di apparire abbronzati e attraenti. C’è chi prende colore rapidamente; è sufficiente una semplice passeggiata in un bel giorno d’estate, oppure chi necessita di tempo e cure appropriate, poiché caratterizzato da una carnagione chiara e delicata. L’obiettivo è sempre lo stesso: ottenere una pelle scura e splendente, che risalti le forme del fisico. Come evitare errori, problemi e danni, anche gravi, per la nostra salute?

La pelle già scura di natura tende ad abbronzarsi più facilmente, grazie all’alto contenuto di melanina. Attenzione, ciò non significa essere immuni dagli effetti dannosi dei raggi UV. Il pericolo è lo stesso, per qualsiasi tipo di carnagione. La pelle sovraesposta al sole è a rischio ustione, invecchiamento precoce, macchie scure e, peggio ancora, cancro dell’epidermide.

Studi recenti mostrano alta incidenza nello sviluppo di forme aggressive di cancro alla pelle da parte di pazienti di colore (soprattutto afroamericani). Il colore scuro dell’epidermide rende la diagnosi difficile, spesso tardiva, quando la possibilità di trattamento diviene del tutto inutile. Nonostante gli afroamericani abbiano un’incidenza  di melanoma più bassa rispetto ai caucasici, il periodo di sopravvivenza alla malattia aggressiva (in stadio avanzato) risulta molto più breve.

Ciò suggerisce la necessità di porre maggiore enfasi sullo screening del melanoma, rendendo consapevole la popolazione, così da migliorare i risultati di sopravvivenza.

Hai la carnagione scura? Pensi di non dover utilizzare la protezione solare? Sbagliato. Si tratta di un falso mito. Tutti noi necessitiamo di SPF, anche se il 63% dei partecipanti ad un recente sondaggio ha affermato di non aver mai usato creme solari. Uomini e donne con la pelle naturalmente scura, sono meno soggetti a scottature, eppure il danno provocato dai raggi UV permane.

Perché la protezione solare è importante per la nostra pelle?

Chiunque può contrarre il cancro alla pelle, indipendentemente dal tipo di carnagione o etnia. Esistono diversi rischi, danni e probabilità, eppure nessuno è immune. Qual è la miglior pratica per aggirare i rischi del sole? La prevenzione. Non è mai troppo tardi per iniziare ad integrare un regime di protezione solare nella tua routine quotidiana. Ecco alcune abitudini che dovresti subito mettere in pratica.

Scopri l’SPF più adatto alla tua pelle

Perché la protezione solare è importante? I dermatologi mondiali suggeriscono una crema con fattore di protezione di almeno 30 SPF. Filtri solari, cosmetici, idratanti; scegli i migliori articoli di protezione in base alle tue esigenze e in base alla categoria a cui appartieni. La tua pelle è chiara? Alza l’SPF; 50 è perfetto. Indossala ogni giorno, non solo quando sei in spiaggia. Applicala durante tutto l’anno, soprattutto in estate. Non commettere l’errore di trascurare questa sana abitudine nei giorni nuvolosi; il sole è nascosto, ma c’è! I suoi raggi sono dannosi più che mai.

Trova una formula adatta

Le protezioni solari distribuite in commercio sono caratterizzate da texture e formulazioni differenti. Alcuni prodotti lasciano strisce bianche fluo sulla pelle, antiestetiche e poco pratiche da indossare. Scegli cosmetici a base acquosa, privi di residui e scie, soprattutto se la tua pelle è già scura (il contrasto in questo caso risulterebbe ancora più evidente). La maggior parte dei brand specializzati nelle linee dedicate alla cura della pelle (dalla farmacia, alle aziende prestigiose, fino ai marchi low cost), propone almeno una crema idratante giornaliera comprensiva di SPF, eliminando in questo modo l’utilizzo di un secondo strato di prodotto. Puoi inoltre applicare il fondotinta provvisto di protezione solare; uniformerai l’incarnato proteggendo il tuo viso in modo pratico e sicuro.

Applica correttamente l’SPF, rispettando tempi e modalità

La protezione solare deve essere utilizzata tra 15 e 30 minuti prima di uscire all’aperto, quindi riapplicata ogni due ore. Hai già indossato il make up e non vuoi rovinare il look? Opta per una protezione solare in polvere. Funziona come una cipria, non unge e non sbava. Hai fatto il bagno in mare o piscina? Hai sudato dopo l’allenamento? Non scordarti di riapplicare il tuo SPF.

Fai scorpacciata di vitamine

La miglior fonte di vitamina D risiede nel sole, eppure chi possiede una carnagione particolarmente scura ne è carente. Fai gli esami del sangue e controlla i tuoi valori, in caso di necessità puoi acquistare semplici integratori di vitamina D (consulta sempre il medico, evita il fai da te) che miglioreranno la tua condizione generale, mantenendoti sano e in forma.

Cerca l’ombra

Goditi il sole, senza abusarne. L’ombra è un’ancora di salvezza per la nostra pelle, cercala con tutti i mezzi! Vesti in modo elegante, riparando il viso con cappelli a tesa larga e occhiali da sole oversize; proteggerai la pelle sfoggiando un look ultra glamour. Ricorda, il sole è più potente tra le 10:00 e le 14:00, evita l’esposizione durante questo lasso di tempo. Se non puoi proprio farne a meno, abolisci le soste prolungate e fai delle pause, rifugiati all’ombra non appena ti è possibile.

Riflettori puntati su occhi e labbra

Il contorno perioculare e la zona delle labbra sono in assoluto le parti più sensibili del nostro corpo. Per evitare la formazione di rughe precoci, le macchie dell’epidermide e la secchezza cutanea, idrata costantemente le zone, proteggendole con creme solari con SPF pari a 50 (minimo).

Consigli utili

  • Evita l’esposizione prolungata, applica sempre la protezione, anche in inverno.
  • In estate stendi un olio nutriente naturale ogni sera, prima di coricarti. Fungerà da dopo sole.
  • Effettua scrub e peeling sotto la doccia; in questo modo eliminerai le cellule morte, rendendo la tintarella più uniforme e luminosa.
  • Enfatizza l’abbronzatura con oli e lozioni per il corpo scintillanti; migliorerai l’aspetto estetico della pelle idratandola.

In conclusione, la tintarella dona a tutti. Rende l’incarnato più luminoso, mette allegria, aumenta la sensualità e ci fa apparire più in salute. Non possiamo ahimè ignorare i danni provocati dai raggi solari. Perché la protezione solare è importante per la nostra pelle? Senza di essa rischieremmo gravi danni, estetici e salutari. E’ una precauzione necessaria, da attuare per il nostro benessere. Non pensare che la crema limiterà la tua abbronzatura. Al contrario! Diverrà omogenea e compatta, durando più a lungo. L’idratazione garantisce infatti maggior supporto, evitando screpolature, desquamazione e antiestetiche chiazze di pelle morta.

Non sei un fanatico dell’abbronzatura? Buon per te! Il fascino della pelle candida è intramontabile, particolarmente in voga quest’anno, grazie al trend vintage, gothic. Non sei comunque esonerato dall’applicare la crema solare! Goditi la tua ombra indossando cosmetici appositi, come creme da giorno, fondotinta o ciprie perfezionanti con fattore SPF.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close