Salute ed Estetica

Come prevenire l’influenza in modo naturale in pochi semplici gesti

L’autunno è ufficialmente cominciato! Temi mal di gola e raffreddore? Scopri com prevenire l’influenza in modo naturale e goditi le ultime giornate di sole!

La migliore difesa contro le malattie comuni (di lieve entità) prevede l’aumento delle difese immunitarie. Le abitudini intelligenti possono far molto per prevenire la diffusione di malattie respiratorie come l’influenza, il raffreddore, la tosse e il mal di gola. Proteggi te stesso e la famiglia, mettendo in pratica semplici e sani accorgimenti.

Come prevenire l’influenza in modo naturale

  • Lavati spesso le mani. Il sapone semplice è più che sufficiente. In alternativa, quando sei fuori casa, utilizza un detergente apposito per le mani a base di alcool. I saponi antibatterici garantiscono poca protezione, in particolare contro i virus. Recenti studi rivelano che, sebbene lavare le mani con acqua e sapone riduca il numero di infezioni da influenza nei bambini sotto i cinque anni di età del 50%; non appare differenza nei risultati utilizzando il sapone antibatterico al posto di quello normale.
  • Usa un fazzoletto per coprirti la bocca e il naso quando tossisci o starnutisci. Se non ne hai uno, copri bocca e naso utilizzando piuttosto la manica, mai la mano.
  • Getta i fazzoletti usati nella spazzatura fuori casa.
  • Astieniti dal toccare occhi, naso o bocca. I germi si diffondono rapidamente quando tocchi qualcosa di contaminato, previeni il possibile contagio.
  • Ricorda ai tuoi figli di non condividere tazze, posate e materiale scolastico, come penne e matite.
  • Resta a casa se tu o i tuoi figli siete malati; eviterai di diffondere il virus agli altri. Il riposo adeguato contribuisce inoltre ad una più rapida guarigione.
  • Evita il contatto ravvicinato con i malati, quando possibile. Se tuo figlio frequenta l’asilo o la scuola, assicurati che i bambini e lo staff siano incoraggiati a rimanere a casa una volta contratta l’influenza. È meglio prevenire che curare, piuttosto che rischiare, rimanda eventuali appuntamenti!
  • Arricchisci la tua dieta con i cibi anti germi.

Non scordare mai le abitudini salutari e mantieni attivo il sistema immunitario durante tutto il resto dell’anno:

  1. Prepara pasti a basso contenuto di grassi e bilanciali con una buona varietà di frutta e verdura fresche, cereali integrali e proteine ​​magre come pesce, soia e fagioli.
  2. Scegli cibi naturali non trasformati quando possibile.
  3. Non fumare
  4. Allenati regolarmente.
  5. Dedica il giusto tempo al divertimento, pianifica attività rigeneranti per alleviare lo stress.
  6. Gestisci l’ansia con i rimedi naturali (come il biancospino, l’iperico, la melissa, la passiflora o la valeriana).

Come alleviare i sintomi dei malanni di stagione?

Mentre il raffreddore o l’influenza seguiranno il loro corso prima di svanire completamente (nessun farmaco può eliminare tempestivamente il disturbo!), esistono alcuni stratagemmi attuabili per alleviare i sintomi più fastidiosi. Se il bambino si ammala, incoraggialo a riposarsi bevendo molti liquidi, preferibilmente acqua e bevande non chimiche. Questo promuoverà l’idratazione e la capacità di combattere l’infezione.

Altri suggerimenti da tenere a mente includono:

  • Fai dei gargarismi con acqua salata per lenire il mal di gola.
  • Utilizza un umidificatore per migliorare la qualità dell’aria e contribuire ad alleviare la tosse. Assicurati di pulire spesso il filtro in modo che la muffa non cresca all’interno dell’apparecchio.
  • Diversi studi hanno dimostrato che lo zinco riduce la lunghezza e l’intensità del raffreddore e dell’influenza. In particolare, il gel per il naso a base di zinco, diminuisce la durata e l’intensità delle malattie correlate a tali virus. Lo spray nasale di zinco non garantisce gli stessi risultati. Consulta il tuo medico per ulteriori informazioni a riguardo.

Quali sono i cibi utili per combattere l’influenza?

Siamo nuovamente giunti in quel periodo dell’anno dove amici, colleghi e compagni di scuola, cadono inevitabilmente vittime di raffreddore, influenza, tosse e mal di gola. Ti stai chiedendo come evitare il contagio senza dover ricorrere a rimedi artificiali? Tenere alla larga i germi è un’operazione da svolgere quotidianamente; metti in pratica i consigli appena elencati e varia la dieta. Esistono infatti alcuni superalimenti in grado di respingere batteri e virus. Approfitta dei doni di Madre Natura e includi subito questi alimenti nella tua dieta:

Tè verde

Il tè verde contiene una preziosa sostanza chimica immunostimolante chiamata epigallocatechina gallato (EGCG), si tratta di un potente antiossidante che riduce il rischio di contrarre molteplici malattie. Lascia la bustina di tè in ammollo per almeno 5 minuti in acqua calda, per beneficare al massimo dei suoi effetti positivi. Se preferisci il tè freddo, aggiungi il ghiaccio, il miele e il limone ed otterrai una bevanda deliziosa e rinfrescante. Bevi il tè verde quotidianamente.

Aglio

Quando avverti i primi sintomi dell’influenza (mal di testa, mal di gola, stanchezza) ricorri a questo superalimento ricco di importanti qualità! Mangia uno spicchio d’aglio ogni giorno, anche se non ha un buon odore, allontanerai la possibilità di ammalarti. I composti di zolfo presenti nell’aglio uccidono efficacemente i virus, fungendo da antibatterici naturali e riducendo le probabilità di ammalarti durante l’autunno e l’inverno. L’aglio crudo è il miglior rimedio (anche spremuto, mescolato con altri succhi ricchi di vitamina C come l’arancia e la carota che ne miglioreranno il gusto, ahimè molto poco piacevole!).

Zenzero

Lo zenzero è una potente radice ricca di composti antivirali, combatte efficacemente le infezioni e fortifica le difese immunitarie. Prepara un semplice tè allo zenzero addolcito dal miele; sbuccia e taglia un po’ di zenzero fresco, immergilo in una tazza di acqua bollente, copri il tutto e lascia riposare per circa 10 minuti. Se avverti i primi sintomi, consuma questa gustosa bevanda calda anche per lenire la gola. Puoi aggiungere un po’ di limone per un gusto extra!

Guava

Il guava è uno dei frutti più ricchi di vitamina C in assoluto (molto più delle arance), vitamina A, antiossidanti naturali e ferro. E’ perfetto per combattere e prevenire raffreddori e infezioni virali. L’alta presenza di vitamina C riduce inoltre la durata del temuto raffreddore, diminuendo la gravità dei sintomi tipici del disturbo (come il naso che cola e la tosse). Il guava è maturo quando al tatto risulta morbido. Il frutto si mangia in macedonia tagliato a fette, eliminando i semi e la buccia, anche il suo succo è particolarmente apprezzato. E’ ricco di fibre e possiede un gusto aromatico e dolce.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close