Lavoro e formazione

Primo giorno di Lavoro: Come comportarsi e cosa fare per aver successo

Il primo giorno del tuo nuovo lavoro sarà un momento memorabile (e altrettanto stressante) per la carriera; la maggior parte di noi ricorda tale attimo piuttosto lucidamente, a causa della forte ansia da prestazione percepita. Gestire il corretto comportamento è importante per aver successo nel tuo lavoro e impressionare positivamente i capi. Come ridurre ansia e stress? Pianifica meticolosamente la giornata e segui questi utili consigli! Primo giorno di Lavoro: Come comportarti e cosa fare per evitare figuracce?

Durante questo delicato momento, dovrai compilare moduli, incontrare persone, guardare video, conoscere le responsabilità specifiche per la tua posizione lavorativa e molto altro ancora. Assumere un atteggiamento passivo sarebbe un grave errore: il primo giorno imprimerà il tono sul resto della tua carriera, impressiona positivamente coloro con cui interagirai.

Primo giorno di Lavoro: Come comportarti?

Ecco alcune cose che dovresti assolutamente fare per cominciare con il giusto passo!

1. Preparati a porre domande. Dovrai passare gran parte del tuo primo giorno di lavoro ad ascoltare, non negarti la possibilità di fare domande quando necessario. Ciò dimostrerà curiosità e desiderio di imparare. Preparati un foglio scritto con domande pratiche e generali su come ottenere successo nel ruolo scelto. Poni quesiti approfonditi durante le tue riunioni di orientamento. Tieni a portata di mano l’elenco per ogni dirigente che incontrerai. Assicurati di stringere immediatamente contatti anche con le risorse umane.

2. Prepara una descrizione breve di te stesso. Preparati a fornire una spiegazione di 30 secondi su chi sei e dove eri prima; molti nuovi colleghi vorranno sapere di te, chiedendo del tuo precedente posto di lavoro. Descrivi cosa farai nella tua nuova posizione; le persone vorranno cominciare una conversazione con il nuovo arrivato, non farti cogliere impreparato o restio.

3. Presentati in orario, puntualità ad ogni costo. Per evitare ritardi improvvisi, raggiungi il luogo di lavoro con 15 minuti di anticipo. Se non sei mai stato pendolare, esercitati un paio di volte durante l’ora di punta, una settimana prima di cominciare, diverrai consapevole del traffico e del tempo di percorrenza. Rintanati in un bar mentre attendi l’ora di inizio, entra nel tuo nuovo ufficio spaccando il minuto.

4. Scopri il panorama sociale. Per avere successo nel tuo lavoro e vivere serenamente le giornate, è necessario andare d’accordo con i colleghi, stringendo legami con quelli giusti. In ogni ambiente lavorativo troverai persone più simili a te rispetto ad altre, se vuoi salire di livello con il tuo nuovo datore, coalizzati con i colleghi giusti. Determinare la politica d’ufficio durante il primo giorno di lavoro è essenziale; il potere è importante, così come la gerarchia posizionale nell’organizzazione aziendale. E’ imperativo comprendere chi è in grado di fornire le risposte più esaustive.

5. Rilassati. Mentre segui la tua strategia, ricorda anche di rilassarti! Potrai in questo modo ottimizzare la tua produttività, combattendo lo stress in eccesso. Assicurati di essere ben riposato, preparato, puntuale e pronto. Questa è la ricetta per apparire al meglio.

6. Sorridi. Quest’azione semplicissima potrebbe richiedere più tempo del previsto. Dopo aver scoperto, imparato, condiviso e conosciuto, ricordati di essere felice e goditi il momento! Tutti sappiamo che le prime impressioni sono importanti, sorridi ogni volta che incontri nuove persone e dona una buona stretta di mano. Presentati a tutti e dimostrati contento e desideroso di essere lì; i presenti apprezzeranno e ricorderanno.

7. Impara la parte e recita. Fatti vedere professionale e preparato, studia un testo da te scritto e rispondi come faresti ad un’intervista TV. Mostrati sicuro, spigliato, grintoso e attivo. Scegli in anticipo come vestirti, in modo da non apparire fuori luogo durante il primo giorno di lavoro. Ciò è importante; allontaniamo e avviciniamo le persone anche in base all’abbigliamento. Assicurati quindi di non inviare il messaggio sbagliato. Se non sei sicuro di quale sia il codice di abbigliamento in ufficio, chiama il dipartimento risorse umane e chiedi palesemente.

8. Non essere timido. Dì “Ciao” e presentati a tutti quelli che incontri sul tuo cammino.

9. Parla con quante più persone possibile. Stabilisci un tono amichevole e accessibile fin dall’inizio; partirai con il piede giusto e infonderai fiducia in chi ti ascolta. Ottenere informazioni sul modus operandi del dipartimento aziendale, dal punto di vista dei colleghi, è importantissimo! Capta subito tutte le informazioni necessarie.

10. Fai amicizia con almeno un collega. E’ il momento di fare un ulteriore passo avanti. Stringi amicizia con un collega, fin dal primo giorno di lavoro. E’ sempre meglio entrare in contatto con un paio di membri del team da subito, anche se solo per 10 minuti. Cominciare un nuovo lavoro è spesso stressante, questa pratica smorza la tensione e ti aiuta a reagire in modo propositivo. Fai sapere al tuo collega che sei disponibile a dare una mano, la buona volontà è sempre apprezzata. Energia positiva e spirito di squadra sono contagiosi, condividili durante le prime fasi. Getterai le basi per i momenti successivi, quando avrai bisogno di aiuto i colleghi saranno pronti a darti una mano.

11. Non provare troppo. L’ansia da prestazione potrebbe portarti fuori strada. Ricorda, sei già assunto! Non c’è bisogno di stupire i tuoi nuovi colleghi. Ogni dipendente sogna di essere notato per capacità e bravura, attenzione! Ciò richiede un enorme impiego di energie. Conservale e non esagerare!

12. Non rifiutare il pranzo. Se ti viene offerto di andare a pranzo con il nuovo capo e i colleghi, accetta. E’ importante dimostrare che sei pronto a socializzare con la squadra. Conserva il pranzo al sacco per un altro giorno!

13. Ascolta e osserva. Ascoltare durante il primo giorno di lavoro è fondamentale. Non è il momento di importi, ascolta, sii amichevole, incontra tante persone e sorridi. E’ l’occasione migliore per cogliere il quadro generale dell’azienda, individuando priorità e strategie. Prendi appunti e mostrati interessato.

14. Proietta alta energia. Durante i primi giorni sarai incessantemente osservato. Attitudine ed etica saranno ora più visibili, poiché al momento nessuno ancora avrà la possibilità di valutare le tue abilità lavorative. Tutti amano collaborare con persone entusiaste e ottimiste, fai sapere che è ciò che otterranno!

15. Impara le regole professionali. Il primo giorno riceverai un elenco dettagliato riguardante le tue responsabilità, sia scritte che verbali. Solitamente esiste un divario tra ciò che dovresti fare e ciò che realmente farai, non importa. Non trascurare nessun dovere, potrebbero essercene alcuni implicitamente richiesti; è meglio scoprirli prima piuttosto che dopo.

16. Metti il ​​tuo telefono cellulare in silenzio. Devi essere presente al 100%, soprattutto il primo giorno di lavoro.

17. Mostra interesse per tutti e per l’azienda. Conoscerai molte persone che chiederanno di te; fai uno sforzo, interessati a tua volta. Scopri qualcosa su di loro e sul ruolo che svolgono in azienda; si tratta di un gesto lusinghiero che ti metterà in buona luce.

18. Presta attenzione al linguaggio del corpo. Esso costituisce la maggior parte della comunicazione non verbale sul posto di lavoro. Valuta con cura ciò che stai comunicando, per capire meglio come gli altri potrebbero percepirti. Apporta le modifiche necessarie.

19. Sii disponibile per il tuo capo. Durante il tuo primo giorno di lavoro verrai trascinato in mille direzioni; assicurati di essere sempre reperibile per il capo, è la persona più importante nonostante tutte le distrazioni amministrative. Ciò è fondamentale per apparire positivamente, le aziende non sono sempre organizzate come vorrebbero quando si tratta di accogliere il personale. Durante questa giornata, controlla il tuo manager per tutto il tempo, senza farti coinvolgere per più del necessario dagli altri professionisti.

20. Sii te stesso. Trova escamotage per rilassarti e mostra chi sei. E’ stressante cercare di essere qualcun’altro, quindi perché farlo? E’ necessaria una forte coerenza da mostrare durante tutto l’anno lavorativo, partendo dal primo giorno. Temi i manager? Prova a visualizzarli come amici che stai incontrando nel salotto di casa tua e fai un profondo respiro!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close