MarketingSEO

I migliori Tools SEO del 2018. Scopri subito dove trovarli!

Padroneggiare l’ottimizzazione SEO può essere difficile, soprattutto se sei agli inizi. Fortunatamente, trovare i migliori Tools SEO risulta piuttosto semplice, scoprili in questa lista! Sono stati contattati più di 30 esperti SEO per scoprire qual è il software SEO preferito di ognuno; non sarà necessario provarli tutti, individua quale funziona meglio per le tue esigenze e provalo subito!

I migliori Tools SEO del 2018

Ahrefs: SEO Keyword Tool

Ahrefs è uno degli strumenti SEO maggiormente consigliati online. È secondo solamente a Google quando parliamo di crawler di siti web. Gli esperti SEO ne fanno ampio utilizzo.  Ahref è attualmente il miglior strumento di analisi SEO in circolazione; evidenzia quali parti del tuo sito web richiedono miglioramenti per garantire un buon posizionamento. Dal punto di vista dell’analisi concorrenziale, puoi utilizzare Ahrefs anche per determinare i backlink dei tuoi competitors, utilizzando i dati raccolti come punto di partenza per rafforzare il brand. È inoltre possibile usare quest’eccezionale strumento SEO per trovare collegamenti interni di nicchia.

Syed Irfan Ajmal, marketing manager di Ridester, adora il tool di Ahrefs. “E’ il nostro nuovo strumento preferito quando si tratta di curare alcuni aspetti SEO, come ricerca di parole chiave, tracciabilità delle posizioni, ricerca dei concorrenti, audit SEO, ricerca di contenuti virali e molto altro. Il tool ci aiuta a trovare i siti retrodatati ai nostri concorrenti, ma non a noi. Questo permette di sfruttare grandi opportunità di collegamento. Ahrefs si è rivelato fondamentale per ottenere il posizionamento del nostro sito, classificatosi per diverse parole chiave importanti, con 350.000 visitatori al mese “.

SEMRush – Strumenti di marketing SEO

Strumenti SEO marketing come SEMRush, tendono ad essere i preferiti dai fan della comunità SEO. Una delle funzionalità più popolari, è l’analisi Domain Vs Domain, che consente di confrontare facilmente il tuo sito web con i vari competitors. Se stai cercando rapporti di analisi che ti aiutino a capire meglio i dati di ricerca del sito, il traffico o anche i tuoi concorrenti, sarai in grado di confrontare parole chiave e domini grazie a SEMRush. Lo strumento Controllo SEO On-Page ti consente di monitorare facilmente le classifiche e di trovare utili consigli per migliorare le prestazioni del tuo sito web.

Liraz Postan, Senior SEO & Content Manager di Outbrain, raccomanda SEMRush come uno dei migliori tools SEO del momento: “Il mio strumento SEO preferito è SEMrush, grazie alla caratteristica di – informazioni sul traffico organico -. Questa funzione mi consente di visualizzare tutti gli articoli principali in una dashboard, insieme a parole chiave correlate, condivisioni di social network e numero di parole. Posso avere una rapida panoramica di ciò che funziona e di cosa invece dovrei ottimizzare. Generalmente utilizzo SEMrush nel mio lavoro quotidiano, amo questo strumento e l’audit per ottimizzare il tutto. Abbiamo migliorato le prestazioni del nostro sito del 100% in più da quando utilizziamo SEMrush”.

KWFinder – Strumento per le parole chiave SEO

Utilizzare uno Strumento SEO come KWFinder, ti aiuterà a trovare parole chiave long-tail con un livello inferiore di concorrenza. Gli esperti utilizzano questo tool per individuare le migliori key words ed eseguire rapporti di analisi su backlink e SERP (Pagina dei risultati dei motori di ricerca). Lo strumento Rank Tracker aiuta a determinare facilmente il tuo ranking, mentre traccia il possibile miglioramento in base ad una metrica chiave.Otterrai inoltre tante nuove idee per le parole chiave da utilizzare, al fine di portare il tuo sito web in cima alle classifiche di indicizzazione.

George Perry, uno specialista SEM di Bandwidth, è entusiasta dello strumento KWFinder. “Mi piace! Non solo mostra le informazioni sulla parola chiave che sto cercando, fornisce anche buoni suggerimenti per i termini correlati a confronto (volume, CPC, difficoltà, ecc.). Ho utilizzato il tools per indirizzare sia grandi che bassi termini, a livello inferiore nella canalizzazione e più propensi al convertimento, indirizzandoli attraverso contenuti mirati che rispondono a domande particolarmente attive “.

Moz: Software SEO

Moz – Software continua ad essere nominato tra i migliori tools SEO utilizzati dagli esperti. Aggiornamenti efficaci e costanti, supportati da una chat sempre attiva, pronta a rispondere rapidamente ad ogni domanda posta dagli utenti. Se stai cercando consigli per l’utilizzo delle parole chiave, o vuoi effettuare una ricerca per l’indicizzazione del sito, Moz è il concentrato di servizi completi perfetto per te. Puoi ottenere informazioni dettagliate sul rendimento del tuo sito Web, come migliorarlo e ottimizzarlo. Moz è dotato di barra degli strumenti (MozBar) che puoi scaricare gratuitamente; ciò ti consentirà di visualizzare le metriche del tuo sito durante la navigazione, in qualsiasi pagina. Vuoi conoscere di più riguardo le funzioni SEO? Fai un salto a MozCon, la conferenza annuale tematica.

Keri Lindenmuth, Marketing Manager presso Kyle David Group, adora Moz Software SEO:  “La caratteristica che preferisco di questo tool è la sua – funzione di ottimizzazione -. Ti dirà esattamente quali passi compiere per migliorare il SEO di ogni singola pagina, suggerendo per esempio, come includere la parola chiave nel titolo, oppure come aggiungere un’immagine con tag alt di parole chiave. Questo strumento ha migliorato significativamente l’attività dei nostri clienti, semplicemente aumentando la trasparenza. Possiamo confrontare il traffico e l’ottimizzazione del loro sito con quello dei competitors; possiamo vedere quali sono le pagine e i termini di ricerca forti dei concorrenti, modificando le nostre pratiche web per competere con le loro. Senza uno strumento come Moz, il SEO diverrebbe una pratica particolarmente difficile da indovinare. Non potremmo sapere cosa sta andando bene nel sito e cosa invece necessiterebbe di ottimizzazione”

Anwer the Public, strumenti SEO gratuiti

Strumenti SEO gratuiti come Answer The Public, consentono di trovare facilmente argomenti di cui scrivere per il tuo blog di e-commerce. Puoi utilizzare il tool per creare contenuti che ruotano intorno a parole chiave specifiche e classificarli meglio online. È ottimo per trovare opportunità di frammenti in evidenza. Supponiamo che tu assuma un freelancer per creare contenuti, tutto ciò che dovrai fare è scaricare questo elenco e inviarglielo.

Matt Jackson, capo dei contenuti di Wild Shark, ama i tool SEO gratuiti come AnswerThePublic.: “Uno dei miei strumenti preferiti quando compilo contenuti SEO, è AnswerThePublic.com. La migliore caratteristica del tool è l’elenco di domande poste dagli utenti web riguardo una determinata parola chiave. Se esaurisco le idee per i contenuti utili, o se sto compilando una pagina di FAQ, il tool fornisce una guida inestimabile su cosa, esattamente, le persone stanno cercando. Ciò significa che clienti potranno trovare risposte alle domande frequenti, riducendo al minimo il numero di chiamate al servizio clienti. Ciò conferisce maggiore autorità ad una pagina e al business in generale. Ecco un suggerimento veloce: previeni il mal di testa premendo il pulsante Dati, piuttosto che sforzarti per leggere la ruota delle domande. ”

SpyFu – Strumenti SEO gratuiti

SpyFu possiede una straordinaria versione premium, tuttavia, molti esperti del settore si rivelano entusiasti delle funzionalità gratuite. Con questo tool è possibile visualizzare facilmente il numero di volte in cui una parola chiave viene cercata ogni mese, determinando in modo rapido la difficoltà di classificare tale key word. Puoi inoltre effettuare ricerche sui competitors, per determinare quali parole chiave utilizzano. SpyFu consente di cercare le parole chiave organiche usate dai siti concorrenti, individuando quanti clic mensili ottengono, gli annunci creati su Google Adwords e molto altro ancora. È uno degli strumenti di analisi SEO più dettagliati sul mercato.

Adele Stewart, Senior Project Manager di Sparq Designs, non può più fare a meno del software SpyFu: “In passato ho usato SEMrush e Agency Analytics; SpyFu è stato il migliore per sconfiggere i concorrenti dei miei clienti. Tutte le sue funzionalità sono fantastiche, quella che preferisco è la ricerca SEO. Ti consente di collegare il dominio di un concorrente recuperando le informazioni sulla strategia SEO attuata. Puoi vedere quali parole chiave funzionano rispetto all’effettiva posizione organica, osservare le key words principali e persino valutare i gruppi di parole chiave. L’utilizzo di SpyFu è stato parte integrante dei successi SEO dei miei clienti. Non richiede così tanto impegno nella ricerca come altri software del settore; raccoglie le informazioni di cui ho bisogno, organizzando i report in modo presentabile e comprensibile per i miei clienti. Ho già visto aumenti nell’indicizzazione e nella classificazione grazie a parole chiave a cui non avevamo nemmeno pensato. ”

Majestic – Strumenti SEO di marketing

Majestic è uno dei migliori tool di marketing SEO in circolazione secondo gli esperti. Possiede innumerevoli funzioni interessanti, tra cui The Majestic Million, utile per vedere la classifica dei migliori siti web. Il tuo non appare? La funzione Site Explorer mostra una panoramica generale del tuo shop online, compreso il numero di backlink. Funziona inoltre come strumento per le parole chiave SEO, consentendoti di individuare le migliori, possiede infine strumenti orientati al confronto tra i siti e al monitoraggio del tuo posizionamento.

Ryan Scollon, Consulente SEO presso RyanScollon.co.uk, raccomanda lo strumento SEO Majestic: “Lo trovo estremamente utile grazie alla sua caratteristica principale che ti permette di controllare i backlink di un sito web specifico. Posso inoltre aggiungere i siti dei miei clienti confrontandoli con quelli dei concorrenti, analizzando una serie specifica di parametri SEO come il flusso di fiducia, il numero di referti del dominio e il conteggio dei backlink esterni. Majestic individua i punti deboli e suggerisce come ottimizzarli. Utilizzo il tool anche per controllare i backlink della concorrenza; a volte possiamo trovare facili opportunità da cogliere, prima di passare alle più complicate tattiche di link building”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close