Salute ed Estetica

Scegliere la crema idratante ideale per il viso, come fare? Guida

Scegliere la crema idratante più adatta per la nostra pelle non è sempre una questione facile da indovinare; siamo spesso confuse da centinaia di brand in commercio, che illudono le nostre menti con pubblicità colme di promesse e belle speranze. Le novità sono sempre tante, orientarsi nella giungla di cosmetici diviene un’impresa ardua! Ognuno di noi è caratterizzato da una precisa tipologia di pelle; ciò che funziona bene per te, potrebbe non fare altrettanto per chi conosci. Non solo, lo stato epidermico varia in base all’età, alle stagioni e al luogo in cui viviamo.

La “questione crema” interessa la maggior parte delle donne (e qualche uomo), costantemente alla ricerca dell’elisir di giovinezza, in grado di rendere la nostra pelle liscia, fresca e vellutata. Qual è il segreto per scegliere la crema idratante ideale per il nostro viso? Per prima cosa dovrai individuare la tipologia a cui appartieni: normale, grassa, secca, mista, sensibile. Di che pelle sei?

Scegliere la crema idratante ideale per il viso

Impara ad orientarti tra la moltitudine di cosmetici in commercio, scovando il migliore in base alle tue caratteristiche, in grado di soddisfare le esigenze che ritieni più opportune.

Scegliere la crema idratante per la Pelle normale

Fai parte di tale tipologia? Ritieniti fortunata. Ciò semplificherà la tua beauty vita, poiché la maggior parte delle creme idratanti dedicate a questa categoria, funzionano in modo più che apprezzabile. Cosa significa avere la pelle normale? Semplice: né troppo grassa, né troppo secca, il perfetto equilibrio a cui tutte aspiriamo. Orientati su creme a base acquosa, forniscono l’idratazione necessaria, senza appesantire il volto. Scegli formulazioni in gel per l’estate, per poi sostituirle con qualcosa di più corposo durante il periodo freddo.

Scegliere la crema idratante per la Pelle grassa

Come riconoscere un viso soggetto a pelle grassa? I segni più evidenti comprendono: imperfezioni, zone estremamente lucide del viso e pori particolarmente dilatati. Se fai parte di questa categoria, avrai bisogno di un’accurata pulizia giornaliera, così da evitare l’accumulo di cellule morte, che peggiorerebbero ulteriormente la situazione. Il crescente lavoro delle ghiandole sebacee provoca una iper produzione di sebo, responsabile dell’oleosità della pelle. Ciò incide inoltre su durata e qualità del make up, spesso messi a dura prova dalla situazione. Orientati su lozioni o creme caratterizzate da formulazioni in gel, particolarmente leggere e perfette poiché idratano senza ungere. Assicurati che tra gli ingredienti non compaiano elementi quali oli, agenti comedogenici (come i siliconi che occludono i pori) e burri. Il tuo caso richiede cosmetici specifici, studiati per controllare la produzione di sebo senza privare la pelle dell’idratazione necessaria.

Scegliere la crema idratante per la Pelle secca

Anche la pelle secca richiede cure e metodi mirati, poiché molto sensibile e delicata. E’ spesso soggetta a rossori, pruriti e desquamazioni. Lenire e nutrire sono, in questo caso, le parole d’ordine. Utilizza detergenti viso specifici, che possano rimuovere gli strati superficiali di cellule morte senza irritare l’epidermide. La tua tipologia di pelle richiede un alto tasso di idratazione, scegli quindi creme corpose, ricche di oli essenziali; orientati su formulazioni nutrienti, arricchite da principi attivi studiati per lenire i rossori e mantenere alto il livello di idratazione. Se ritieni di avere una pelle particolarmente secca, valuta inoltre l’idea di utilizzare pomate specifiche, da applicare soprattutto durante la stagione fredda, quando la pelle viene messa a dura prova da freddo e vento.

Scegliere la crema idratante per la Pelle mista

Si tratta della tipologia di pelle più diffusa al mondo, nonché la più complicata da soddisfare. Perché? Una parte del viso è normale o secca, mentre l’altra (solitamente fronte, naso e mento, ovvero la multi nominata Zona T) risulta grassa e untuosa. Che significa? Probabilmente dovrai sperimentare più creme idratanti, da testare svariate volte durante l’anno. Orientati su formulazioni ricche e corpose durante l’inverno, sostituendole con gel o lozioni ad assorbimento rapido per l’estate. Sei particolarmente attenta alla tua beauty routine? Valuta l’idea di combinare più prodotti in un’unica volta, potrebbe essere la soluzione perfetta per il tuo volto. Come fare? Freschi gel sulla Zona T e ricche creme corpose sul resto del viso. Trovare il tuo mix perfetto richiederà tempo e pazienza; dovrai sperimentare più prodotti, fino a quando troverai ciò che soddisfa le tue esigenze. Se vuoi scegliere la crema ideale per la pelle mista, questa pare essere l’unica soluzione vincente. Regolati anche per il make up, acquista fondotinta idratanti, aggiungendo una buona cipria opacizzante, che sappia assorbire il sebo in eccesso, e applicala su fronte, naso e mento. In questo modo potrai tenere a bada le fastidiose zone lucide del viso.

Scegliere la crema idratante per la Pelle sensibile

Parliamo infine dell’ultima tipologia di pelle presente in natura, ovvero quella sensibile. Le irritazioni cutanee sono in questo caso all’ordine del giorno; ecco perché è importante prestare particolare attenzione al viso se rientri in tale categoria. Consulta il medico in caso di problemi particolarmente difficili. Scegli prodotti ipoallergenici, li riconosci facilmente osservando la confezione esterna. Evita cosmetici comprensivi di oli chimici, parabeni e siliconi. Assicurati di acquistare creme idratanti delicate, caratterizzate da formulazioni naturali. La pelle sensibile è spesso colpita dall’acne attiva; consulta un esperto che potrà prescriverti pomate apposite, no al fai da te! Rischi di peggiorare la situazione.

Come applicare la crema idratante sul viso?

Per prima cosa concentrati sulla pulizia della pelle, è uno step fondamentale per procedere correttamente con la beauty routine. Scegli una crema idratante specifica da applicare durante il giorno, alternandola con una più ricca e corposa (appartenente alla stessa linea) per la notte. Applica la lozione quando il viso è appena lavato, ancora umido. Perché? Facciamo un esempio pratico; prova a pensare ad una grande spugna: quando credi assorbirà più bagnoschiuma? Da asciutta o da bagnata? La nostra pelle funziona nella stessa maniera. Il consiglio in più: umidifica il viso con un buon tonico o della rigenerante acqua termale, prima di applicare la crema preferita. A questo punto procedi con l’idratazione: picchietta piccole parti di prodotto su collo, decolleté, mento, guance, naso e fronte. Scegli una crema specifica per il contorno occhi e non scordarti una buona passata di balsamo labbra. Stendi la crema con movimenti delicati, spingendo leggermente la pelle verso l’esterno, in alto. In questo modo effettuerai un leggero massaggio lifting, per contrastare la forza di gravità ogni giorno.

In conclusione, scegliere la crema idratante ideale per il viso è fondamentale per conservare intatta la nostra naturale bellezza il più a lungo possibile. Non lasciarti sconfiggere dalla pigrizia! Detergere e nutrire sono azioni indispensabili, da ripetere quotidianamente. Struccati sempre prima di dormire e non scordare le sane abitudini. Individua la soluzione più idonea per la tua categoria e procedi con l’acquisto di prodotti mirati e specifici. Ricordati inoltre di variare la skincare durante gli anni; ciò che utilizzavi in passato potrebbe non risultare così efficace per il presente. Siamo soggetti a continui cambiamenti: il variare delle stagioni, l’inquinamento, la struttura epidermica che varia in base all’età. Il nostro corpo è in costante cambiamento, osservati ogni giorno e scegli i prodotti più adatti alle tue esigenze. Per avere una pelle sana e splendente, non scordarti l’alimentazione! Una dieta sana ed una buona dose di allenamento fisico, contribuiscono sulla salute generale dell’organismo, migliorando l’aspetto della pelle, dei capelli e delle unghie.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close