Tecnologia e Internet

Arriva l’estate: hai pensato all’apertura della tua casa al mare?

Quando arriva la bella stagione, chi ha una casa al mare, inizia a fremere per potersi godere i primi raggi di sole ma, dopo tanti mesi di inattività, anche una casa ha bisogno di essere “riavviata”.

Per evitare qualche sorpresa

Se la tua casa al mare resta chiusa tutto l’inverno, per evitare alcune sorprese spiacevoli, dovresti prendere qualche precauzione come, ad esempio, chiudere l’acqua dal rubinetto centrale, svuotare tutte le tubature e lasciare i rubinetti leggermente aperti. In questo modo eviterai che il freddo e il gelo dell’inverno ghiaccino l’acqua che si trova nelle tubazioni causando spiacevoli rotture. Svuota anche il boiler, se hai un modello ad accumulo: l’acqua stagnante, oltre a poter creare rotture, può sviluppare legionella.

Un altro consiglio riguarda la luce. Prima di chiudere casa stacca il contatore generale, in questo modo sei sicuro che l’impianto elettrico non possa creare nessun genere di danno. Al posto delle lampadine classiche puoi cercare tra i prodotti per l’illuminazione scontati, le lampadine a led che non subiscono traumi dovuti agli sbalzi di temperatura. In questo modo, quando riattacchi il contatore, non rischierai di restare al buio.

Copri le piante con la garza, in modo da proteggerle da eventuali ondate di gelo, svuota la gomma dell’acqua per innaffiare e riponila in un luogo protetto. Proteggi persiane e porte in legno con dei fogli in plastica resistente, perché la salsedine è un’amica estrema del legno e potresti trovare gli infissi ridotti molto male.

Coperte, copri divano, tende, tappeti e tessuti in genere vanno rimossi, lavati e messi in un posto asciutto pronti per essere usati con l’arrivo della nuova stagione. Lasciarli in una casa di mare chiusa vuol dire ritrovarli tutti macchiati dall’umidità.

Dissemina casa di prodotti per assorbire l’umidità in modo da poter proteggere l’arredo e i muri. A questo scopo, se non si vogliono utilizzare i prodotti appositi che hanno costi elevati, si può utilizzare anche la granella delle lettiere per gatti che hanno un potere assorbente molto elevato. Per rilasciare un buon profumo, basta aggiungere qualche goccia di olio essenziale.

A primavera

Quando arriva la bella stagione, vai a liberare le piante dalla protezione, spalanca tutte le porte e le finestre di casa in modo che si arieggi tutto eliminando ristagni di umidità e aria cattiva, nel frattempo puoi apportare i primi soccorsi al giardino. Elimina le foglie secche, pota le piante che ne hanno bisogno, rimuovi la terra e concima.

È ora di dedicarsi alla casa. Devi riaprire l’acqua, ma prima di farlo devi ricordarti di chiudere tutti i rubinetti. Una volta riaperta l’acqua passa a provare tutti i sanitari, uno alla volta per vedere se tutto è a posto. Accendi tutte le luci per controllare che funzionino tutte e attacca egli elettrodomestici. Attenzione al boiler per l’acqua calda sanitaria. Prima di attivarlo fai spurgare l’eventuale aria che si è formata nei tubi attraverso i rubinetti. Solo dopo potrai accenderlo per far scaldare l’acqua. In caso negativo, le bolle d’aria presenti all’interno dell’impianto idrico potrebbero darti il segnale di allarme.

Alessandro Aru

Ciao sono Alessandro Aru e scrivo anche per Italia H24

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close