Tecnologia e Internet

Perché scegliere i pannelli a LED di qualità rispetto a quelli economici

I pannelli a LED sono dei prodotti per l’illuminazione che offrono molti benefici in termini di prestazioni e risparmio energetico, e sono pensati per fare luce nei grandi edifici: uffici, negozi, centri commerciali, scuole, ospedali, ecc.

Assicurano una grande luminosità, richiedono poca manutenzione, e sono molto durevoli.

Tuttavia, la sola presenza di una sorgente LED non sempre garantisce i benefici appena citati. Pertanto, nella scelta di questi pannelli è molto importante puntare soltanto su prodotti di qualità.

Caratteristiche dei pannelli a LED

I pannelli LED si caratterizzano per uno spessore tra i 2,5 e i 5 centimetri, e dunque sono particolarmente sottili. Anche per questo motivo, sono facili e comodi da montare nel controsoffitto, oppure direttamente sul soffitto, oppure usando un sistema a sospensione.

Vengono realizzati con dei diodi luminosi, che sono appunto i LED, i quali vengono inseriti all’interno di due alloggiamenti: uno in plastica e uno in alluminio.

L’alloggiamento in alluminio fa da supporto alle strisce LED, e le raffredda anche. Il coperchio in plastica invece funziona come una sorta di lente, ed è importante per il fatto di far apparire la luce di un pannello come se fosse un tutt’uno, anziché tante lucine indipendenti.

Per quanto concerne il colore restituito dalle luci dei panelli a LED, c’è da dire che questi dispositivi possono avere tonalità cromatiche diverse a seconda della temperatura di colore, che viene misurata in Kelvin:

  • Il colore cool white può avere una temperatura di colore tra i 4000 e i 5000 Kelvin. Dona agli ambienti un aspetto moderno e molto pulito. È l’ideale per scuole, uffici, sale operatorie, negozi, centri commerciali e tutti i posti in cui occorre prestare attenzione.
  • Il colore warm white può avere una temperatura tra i 2000 e i 3000 Kelvin, offre un tipo di illuminazione più dorata, e allo stesso tempo più rilassante. I pannelli a LED con la luce di tale colore, vengono consigliati in special modo per le stanze e i corridoi degli ospedali, per gli ambienti delle case di cura, per gli edifici adoperati come bed and breakfast, e in generale per tutti quei luoghi al chiuso che devono favorire il riposo.

I pannelli con la tecnologia a LED sono stati concepiti per illuminare superfici molto ampie, e sono perfetti per sostituire i dispositivi al neon. Infatti, a differenza di questi ultimi offrono più luce, consumano molta meno energia, e durano più a lungo nel corso degli anni.

Va detto anche che tali pannelli sono più costosi rispetto agli altri sistemi di illuminazione che non sfruttano i LED, ma rappresentano un vero e proprio investimento: nel giro di pochi anni le spese effettuate per il loro acquisto e la loro installazione, saranno recuperare grazie al fatto di garantire un importante risparmio in bolletta. E una volta recuperate le spese, il risparmio ottenuto sarà tutto guadagno.

Come già evidenziato in precedenza, è molto importante puntare a scegliere solo pannelli a LED di qualità, evitando quelli con un costo eccessivamente basso: i modelli economici non garantiscono tutti i benefici dei prodotti migliori.

Perché scegliere i pannelli a LED di qualità e non quelli economici

I pannelli a LED economici presentano delle differenze considerevoli rispetto ai pannelli a LED di buona qualità. Quelli con un prezzo eccessivamente basso sono sconsigliati per le ragioni descritte di seguito:

  • La differenza tra i pannelli economici e quelli più affidabili è notevole, anche perché i vari componenti dei pannelli a basso costo (come microchip e driver) sono più scadenti allo scopo di risparmiare sui costi di produzione.
  • Il ciclo di vita che i pannelli economici indicano sulla confezione, in realtà non viene mai raggiunto.
  • A differenza dei pannelli a LED di qualità, quelli a basso costo consumano maggiore energia elettrica.
  • Il colore della luce dei pannelli a LED economici, potrebbe subire dei cambiamenti nel corso del tempo. Cosa che invece non accade con i prodotti di maggiore qualità.
  • Gli apparecchi economici potrebbero, in certi casi, non essere nemmeno conformi alle normative vigenti nell’Unione Europea in fatto di sicurezza. Installando i pannelli a basso costo in un edificio, nel caso di un incendio non solo non è prevista alcuna assicurazione, ma si rischia anche di ricevere una multa.
  • Eventuali sfarfallii della luce dei pannelli a LED economici possono essere dannosi per la salute delle persone.

I principali benefici dei pannelli a LED di qualità

In merito ai principali vantaggi offerti dai pannelli a LED rispetto ai sistemi di illuminazione più tradizionali e ai modelli a LED troppo economici, essi possono essere così sintetizzati:

  • Hanno un’alta efficienza: consumano poco ed offrono prestazioni eccellenti.
  • Offrono una luce di ottima qualità: restituiscono una luminosità maggiore rispetto a quella delle luci al neon fluorescenti. E la luce offerta è più affidabile di quella dei pannelli troppo economici.
  • Durano a lungo: possono durare anche fino circa 30.000 ore di attività. Si tratta di una durata molto più lunga rispetto alle tradizionali e obsolete luci al neon.
  • Hanno bisogno di poca manutenzione: nel corso degli anni richiedono meno interventi rispetto ai modelli troppo economici e ai sistemi di luce fluorescente al neon.
  • Si puliscono facilmente: per rimuovere la polvere basta passarci sopra un panno, oppure spolverarli con un piumino.

Hanno un impatto ambientale molto basso: consumando poca energia, producono di conseguenza meno emissioni di anidride carbonica, con importanti vantaggi per il pianeta.

Alessandro Aru

Ciao sono Alessandro Aru e scrivo anche per Italia H24

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close