Lavoro e formazione

Modello OT24 INAIL: in cosa consiste e come presentare la domanda

È scaduta il 28 febbraio di quest’anno la possibilità della presentazione del modello OT24 INAIL, che è necessario per chi vuole avere a disposizione degli sconti sul premio assicurativo. Anche nel 2019 è stata data a chiunque avesse i requisiti l’opportunità di presentare questo modello molto utile, dedicato alle aziende. L’obiettivo della presentazione di questo modello è fare in modo di ottenere la riduzione del tasso medio delle tariffe per la prevenzione. La misura è dedicata a chi ha messo a punto degli interventi di miglioramento durante l’anno precedente.

Le percentuali di riduzione

La presentazione del modello OT24, con una procedura che viene rinnovata anno per anno, viene effettuata esclusivamente per via telematica, utilizzando l’area dedicata ai servizi online del sito ufficiale dell’INAIL. Proprio l’INAIL ha messo a punto qualche settimana prima della scadenza un comunicato stampa ufficiale, con il quale venivano forniti tutti i dettagli relativi alla domanda.

Si tratta di una richiesta molto importante, che può essere effettuata nello specifico da tutte quelle aziende che hanno alle spalle almeno due anni di attività e che hanno messo a punto nel corso dell’anno precedente delle azioni per rendere migliori le condizioni relative alla sicurezza nel luogo di lavoro.

Naturalmente le azioni dovranno essere aggiuntive rispetto a quelle che prevede la normativa di riferimento. Nel corso del periodo che segue i primi due anni, le imprese che fanno richiesta e ottengono questa possibilità possono avere a disposizione un vero e proprio sconto da parte dell’INAIL che influisce sul tasso di prevenzione.

Nello specifico sono previste delle riduzioni del tasso che possono cambiare in base al numero dei lavoratori per anno nel periodo preso come punto di riferimento.

È da specificare infatti che la riduzione del tasso corrisponde ad una percentuale del 28% se l’azienda ha un numero di lavoratori che va fino a 10. La riduzione è del 18% quando l’impresa ha un numero di lavoratori corrispondente ad un intervallo tra 10 e 50.

Se l’azienda ha da 51 a 200 lavoratori, la riduzione prevista è del 10%. Nel caso in cui si superi il numero di 200 dipendenti, si potrà ottenere uno sconto del 5%, secondo le disposizioni di legge in materia.

I requisiti e la domanda

Le imprese che hanno potuto presentare la domanda e che in generale ogni anno possono presentare, quando previsto, la richiesta devono rispettare determinati requisiti. Ad esempio, per potere chiedere e ottenere le agevolazioni previste, dovranno possedere regolarmente il Durc, il Documento Unico di Regolarità Contributiva.

Inoltre le imprese in questione che vogliono usufruire di questo particolare sconto da parte dell’INAIL dovranno avere tutto in regola per quanto riguarda le norme relative all’igiene del lavoro e alla prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Si tratta di disposizioni che vanno riferite in particolare al 31 dicembre dell’anno precedente rispetto a quello in cui viene effettuata la domanda da parte dell’azienda stessa.

Come dicevamo, per l’anno 2019, la scadenza per la presentazione delle domande è stata fissata al 28 febbraio. La richiesta è stata effettuata dalle aziende interessate attraverso l’apposito modello OT24/2019, per mezzo dei servizi telematici messi a disposizione dall’INAIL sul suo sito ufficiale.

L’istituto si è riservato di chiedere tutte le documentazioni necessarie, che possono variare in base alle richieste stesse. Tutti questi documenti devono essere allegati allo stesso modulo necessario per effettuare la domanda in questione per l’anno 2019.

Il risultato sarà comunicato direttamente dall’istituto assicurativo entro 120 giorni da quando viene ricevuta la domanda effettuata dalle aziende. Nel caso si tratti di un esito negativo, viene fornita anche nel dettaglio la motivazione del non accoglimento della richiesta.

Alessandro Aru

Ciao sono Alessandro Aru e scrivo anche per Italia H24

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close