Tecnologia e Internet

Fortnite si aggiorna: ecco tutte le novità

Fortnite sembra non volersi fermare, infatti Epic Games ha  annunciato che Fortnite ha superato quota 40 milioni di giocatori totali e infranto il proprio record personale di utenti connessi contemporaneamente, riuscendo a oltrepassare i due milioni durante lo scorso weekend.

Infatti si aggiunge:”Siamo assolutamente sconvolti” ha affermato il led systems designer Eric Williamson ai microfoni di PC Games, “siamo molto felici dell’entusiasmo verso i Battle Royale, ma allo stesso tempo per noi rappresenta una sfida che ci stimola a migliorare e rivedere il nostro gioco. Abbiamo pubblicato un sacco di aggiornamenti, con cadenza quasi settimanale, al fine di migliorarne le basi e aggiungere nuove feature di gameplay, e non abbiamo intenzione di rallentare”.

Parlando con Eurogamer, lo sviluppatore ha sottolineato ancora una volta il grande entusiasmo del team: “Per darvi un’idea, qualcuno in ufficio dice che potremmo diventare il più grande Battle Royale del mercato occidentale, pazzesco. Secondo altri potremmo diventare il più grande gioco dell’Occidente”.

Fortnite oggi 18 Gennaio ha avuto un importante aggiornamento già annunciato molte settimane fa, questo ha portato moltissime novità. Infatti è stata aggiunta alla mappa una nuova area cittadina denominata Titled Towers e tanti nuovi punti d’interesse sulla parte ovest. In questo modo l’isola è resa più uniforme e sono state messe a disposizione nuove zone sulle quali atterrare.

La mappa ora è divisa in multipli e differenti biomi unici, che rendono”la palude più paludosa” e le “montagne più montuose”.

Ricordiamo che Fortnite è disponibile gratuitamente su PC, Xbox One e PS4. Per giocare online ovviamente avrete bisogno dei vari Xbox Gold e PS Plus mentre su PC questo è gratuito. Sul gioco potrete fare acquisti per sbloccare nuovi personaggi e personalizzarli come più vi piacciono.

Vi basterà cliccare su questo link per scaricare la vostra copia gratuita di Fortnite per giocare con gli amici oppure da soli.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close