Fitness e Sport

Come scegliere la giusta classe di Acqua Fitness per le tue esigenze

Come scegliere la giusta classe di Acqua Fitness per le tue esigenze? Estate e fatica non vanno d’accordo, lo sappiamo; come puoi mantenerti in forma evitando il fastidiosissimo caldo? La storia dell’aqua terapia risale al V secolo, quando il bagno nelle sorgenti termali era considerato non solo igienico, ma anche curativo. A partire dal 20° secolo, abbiamo individuato nell’acqua uno sbocco efficace anche per l’esercizio fisico. Da allora, le proprietà terapeutiche e correttive degli esercizi svolti in acqua per la salute cardiovascolare e metabolica, sono state e continuano ad essere ampiamente studiate. Le moderne lezioni di fitness acquatico si svolgono nelle piscine; i corsi sono progettati con l’intento di migliorare la salute polmonare e cardiovascolare,evitando inutili dolori articolari e muscolari.

L’aqua fitness è un tipo di esercizio eseguito in posizione verticale, in acque poco profonde o in sospensione con l’ausilio di una cintura di galleggiamento in schiuma. Questo tipo di allenamento utilizza l’acqua come resistenza, che consente l’impegno costante di gruppi muscolari complementari. Le onde create durante una lezione di ginnastica in acqua, intensificano l’allenamento, creando instabilità e turbolenza, costringendoci a lavorare profondamente sull’equilibrio.

L’acqua fitness ha effetti straordinari sulla salute generale. A causa della pressione idrostatica (la quantità variabile di pressione che percepisci a diverse profondità della piscina), il cuore e i polmoni sono in grado di lavorare tra il 30% e il 60% in più rispetto a terra, subendo quasi la stessa quantità di affaticamento.

Chi dovrebbe frequentare una classe di Acqua Fitness?

L’acqua fitness offre qualcosa di positivo per tutti. In acqua, gli esercizi sono caratterizzati da un impatto da basso a moderato, ciò li rende consigliabili ad una vasta gamma di livelli di abilità. Programmi come la terapia per l’artrite e l’acqua yoga, sono di intensità inferiore rispetto ai corsi di Acqua Zumba, ciò non li rende necessariamente limitati ai partecipanti senior o con problemi fisici. Viceversa, i corsi di acqua jogging e acquasize, non si limitano agli atleti di livello più alto. Anche nei programmi ad alta intensità, un buon istruttore offrirà modifiche al fine di rendere gli allenamenti meno impattanti sulle articolazioni deboli, agevolando tutti i partecipanti. Se sei in sovrappeso, in stato di gravidanza o hai dolori articolari, la sensazione di galleggiamento nell’acqua creerà un grande senso di sollievo.

Ogni classe possiede qualcosa di unico da offrire, scegliere quella giusta per le tue esigenze potrebbe richiedere del tempo. Informati su eventuali prime lezioni gratuite offerte dalla tua struttura, ti aiuteranno nella decisione.

Quale classe di Acqua Fitness è giusta per te?

Prima di unirti al tuo primo programma di fitness in acqua, è importante identificare esattamente cosa stai cercando. La maggior parte delle strutture acquatiche, offre una selezione diversificata di classi, studiate per soddisfare le esigenze individuali della clientela.

Controllo della temperatura

Poiché gli esseri umani si sono evoluti per essere endotermici – ovvero generiamo energia e manteniamo la nostra temperatura corporea – e poiché l’acqua è un forte conduttore di calore, anche il più sottile calo di temperatura può trasformare la tua piscina nell’Oceano Artico. Chi non è in grado di muoversi vigorosamente e possiede poco grasso corporeo o poca massa muscolare funzionale, rischia di raffreddarsi eccessivamente durante gli esercizi di movimento lento / terapia, necessitando di alcune modifiche. Se senti che la temperatura corporea inizia a scendere durante l’allenamento, ci sono molte cose che puoi fare per mantenere il comfort:

  • Rimani nel tuo spazio. Mentre ti muovi in acqua, il tuo calore corporeo si disperde. Se hai la possibilità esegui le mosse senza lasciare il posto, l’acqua che circonda il tuo corpo rimarrà calda.
  • Copriti! Finché la struttura lo consente, sentiti libero di indossare una maglietta leggera, dei pantaloncini o una cuffia durante l’allenamento. Una muta umida, sebbene apparentemente efficace, risulterebbe eccessiva per la maggior parte delle lezioni di fitness in acqua, divenendo difficile da rimuovere rapidamente una volta surriscaldati.
  • Aumenta l’intensità. Se ti viene chiesto di eseguire mosse che isolino alcune parti del corpo, come i pettorali, e percepisci l’abbassamento della temperatura interna, muovi le gambe vigorosamente per preservare il calore corporeo.
  • Esagera con l’intensità! Se ti senti abbastanza coraggioso da aumentare la potenza complessiva delle tue mosse, fallo! Genererai molto più calore corporeo, migliorando l’effetto complessivo dell’allenamento.
  • Fai stretching sotto la doccia. Ogni lezione frequentata dovrebbe terminare con lo stretching guidato di cinque minuti. Se inizi a rabbrividire durante questo periodo, continua la routine sotto ad una doccia calda.

Gli allenamenti più intensi come Acqua Zumba e Acqua Jogging, sono pensati per essere eseguiti a temperature basse, ma è difficile per qualsiasi struttura soddisfare le esigenze di tutti. Se trovi ​​un ambiente acquatico provvisto di una sola piscina e la temperatura è troppo calda per l’allenamento che stai facendo, potresti sentirti a disagio. Alcuni suggerimenti per migliorare l’esperienza e mantenerti al fresco sono:

  • Bevi acqua fredda. Porta una bottiglia d’acqua in ogni classe a cui partecipi, comprese quelle che si svolgono in acqua fredda. Tieni la bottiglia d’acqua sul bordo della piscina, fuori dalla portata dell’istruttore. Idratati o versala sopra la testa se necessario.
  • Rinfrescati. Se non puoi permetterti di bagnarti i capelli, prova un altro suggerimento: se hai in programma di fare la doccia dopo la lezione, una rapida immersione della testa in piscina funziona quasi istantaneamente per dissipare il calore.
  • Rallenta. Man mano che le mosse diverranno veloci, il tuo corpo produrrà inevitabilmente più calore. Individua gli esercizi utili a raggiungere i tuoi obiettivi personali e rallenta gli altri.

Trova un buon istruttore

Non è raro che una struttura fitness abbia solo pochi istruttori certificati professionisti. Se hai la possibilità di sceglierne uno, ci sono alcune qualità chiave che dovresti tenere in considerazione per ottenere il massimo dal tuo allenamento. Trova qualcuno che sia puntuale, presentabile e preparato. Se l’istruttore arriva con almeno 15 minuti di anticipo per salutare i membri della classe, tienilo in considerazione. Arrivare con un programma di lezione preparato, offrirà maggiore beneficio rispetto ad un corso improvvisato mentre l’allenamento è in corso.

Un istruttore con un piano ben strutturato, escogiterà esercizi complementari, intervalli attentamente studiati e strategie di differenziazione per ogni partecipante con bisogni specifici. Cerca inoltre qualcuno che sia conoscitore certificabile della forma fisica acquatica. L’istruttore perfetto impiega il tempo necessario per allenare i partecipanti durante l’intero allenamento. Trova un corso condotto da un istruttore che non abbia paura di correggere la postura o di manipolare le braccia quando stai facendo qualcosa in modo errato; non c’è niente di più dannoso sia per l’allenamento, che per la salute, rispetto ad una mossa imprecisa.

Cerca infine qualcuno che trasudi fiducia, in grado di motivarti costantemente. Un buon istruttore ti dirà quando stai facendo qualcosa di giusto; un grande istruttore sarà il tuo cheerleader personale dall’inizio alla fine del corso! Gli utilizzi dell’acqua nel settore fitness si sono evoluti notevolmente nel corso degli anni; le proprietà benefiche restano indiscusse. L’acqua offre resistenza, galleggiabilità e comfort, che si uniscono per creare allenamenti specifici costruiti in base alle esigenze individuali. Sia che tu scelga di partecipare ad un programma di fitness acquatico per riabilitazione, forza, cardio, o per l’aspetto sociale, l’acqua possiede qualcosa di buono per tutti. L’acqua è abbondante non solo nelle piscine a pagamento, la trovi anche nei laghi e nel mare; approfittane e svolgi semplici mosse tonificanti e rilassanti non appena ne avrai l’occasione!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close