Tecnologia e Internet

Acquisto materiali edili online, ecco perché conviene sfruttare gli eCommerce

Il campo dell’edilizia sta crescendo a vista d’occhio anche sul web: infatti, si sta diffondendo un numero sempre maggiore di negozi online che offrono la possibilità di acquistare materiale e altri prodotti edili direttamente sul web.

La sharing economy ha portato un gran numero di cambiamenti anche a livello di vendita commerciale: in un campo particolare come quello dell’edilizia, in effetti, un eCommerce rappresenta una vera e propria evoluzione. Ci sono diversi canali digitali che garantiscono l’opportunità di acquistare materiali edili ad un prezzo contenuto sul web: Einside.it vende materiali edili per privati e p. iva ed è solamente una delle tante piattaforme che si sono lanciate in questo business.

Solamente qualche anno fa era impensabile poter notare un imprenditore edile piuttosto che un manovale sfruttare il web per condividere una serie di dati o informazioni oppure per provvedere all’acquisto di prodotti relativi al cantiere in cui si deve lavorare. Il ruolo dello smartphone e di internet ha cambiato completamente l’approccio anche nel mondo dell’edilizia.

Di conseguenza, non deve più stupire il fatto di procedere in pochi minuti con un ordine di un impermeabilizzante piuttosto che di una lastra di cartongesso su una piattaforma online e poi notare come la consegna non sgarri nemmeno di un giorno, rispettando alla perfezione la data prescelta. Il boom del canale digitale ha inevitabilmente portato un numero sempre maggiore di professionisti a verificare la possibilità di acquistare prodotti e materiali direttamente sul web.

Il boom degli eCommerce in ambito edile

Per sfruttare appieno le potenzialità del settore edile nelle piattaforme di commercio online, il primo passo deve essere quello di analizzare in maniera specifica le varie situazioni e le rispettive evoluzioni legate alle varie parti che hanno un ruolo nel processo edile. Stiamo parlando, ad esempio, di ingegneri, architetti, produttori, rivenditori, imprese edili e, ovviamente, utenti finali.

CI sono dei motivi, però, per cui l’eCommerce in ambito edile non riesce ancora a fare adeguata presa. Il principale problema è che il processo edile non è ancora pronto per la digitalizzazione di tutte le varie attività, anche per via del fatto che ciascun rivenditore è ancora fin troppo individualista.

I piccoli rivenditori, infatti, difficilmente si mettono alla ricerca di una pianificazione e di una tattica specifica per capire come orientare gli investimenti per realizzare e sviluppare un portale eCommerce in cui poter effettuare la vendita dei propri prodotti.

Mancano anche tanti standard informatici all’interno dei processi di digitalizzazione dei listini. All’estero, invece, il mercato edile ha dimostrato di sapersi sviluppare molto più agevolmente sul canale di vendita online, dal momento che la distribuzione edile, rispetto che entro i confini italiani, è decisamente meglio organizzata.

Sul territorio italiano, infatti, è presente una piccola distribuzione edile, mentre in altri Paesi la situazione è diversa, con grandi gruppi di acquisto e altrettanto grandi distribuzioni. In questo modo, tale situazione ha portato a creare insieme dei piani di investimento più mirati ed efficaci per quanto riguarda proprio gli eCommerce.

Quali sono i problemi da risolvere

La diffusione della vendita online in campo edile è inevitabilmente legata a doppio filo al fatto di superare una serie di ostacoli, che hanno una relazione diretta con i prodotti con cui si lavora ogni giorno. È abbastanza facile intuire, ad esempio, come la questione della logistica sia molto più semplice da gestire con prodotti di dimensioni contenute.

Una volta che materiali e prodotti hanno un ingombro sempre maggiore, ecco che la questione si complica, e non di poco. Anche i servizi di consegna sono un problema: sia il peso che gli ingombri dei prodotti rendono spesso poco agevole l’organizzazione del trasporto, dato che serve disporre di un’attrezzatura adatta per muovere e trasportare la merce.

Alessandro Aru

Ciao sono Alessandro Aru e scrivo anche per Italia H24

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close