Notizie

La nuova biblioteca di Tianji è tra le biblioteche più belle del mondo

Ricordate il nostro articolo sulle dieci biblioteche più belle del mondo? La nuova biblioteca di Tianji progettata da MVRDV in Cina è entrata di diritto in classifica per la spettacolarità dell’architettura e la quantità da capogiro di libri contenuti al suo interno.

L’occhio di Binhai

Questa nuova biblioteca sembra appartenere ad un altro pianeta, situata nel cuore a Tianji in Cina, una zona costiera fuori Pechino, è stata soprannominata “l’occhio di Binhai” a causa dell’enorme sfera al suo interno che la fa somigliare proprio a un occhio gigante. Questo globo centrale, secondo lo studio di architettura MVRDV, è il perno su cui è stata costruita l’intera struttura che conta al suo interno oltre un milione di libri distribuiti su una superficie di 33.700 msuddivisi in cinque piani.

L’edificio converge verso l’alto, i libri sono disposti ai lati della sfera proseguendo addirittura verso il soffitto per arrivare a creare una topografia illuminata, i contorni continuano anche lungo le facciate in vetro che collegano la biblioteca al parco esterno.

La nascita della struttura

La biblioteca nasce grazie alla collaborazione dello studio olandese MVRDV insieme all’istituto di pianificazione urbana di Tianji, questa è stata progettata e realizzata in tempi da record, in soli tre anni questa meraviglia architettonica ha preso vita grazie a un calendario lavorativo molto rigido e serrato. Descrivere la magnificenza della struttura è quasi impossibile a parole, gli occhi si perdono negli infiniti scaffali a cascata che con un’onda portano il visitatore verso il globo centrale.

Non solo libri

L’edificio quasi futuristico che fa sognare gli amanti dei libri non contiene solo un’immensa biblioteca completamente visitabile, nella parte sotterranea che nessuno vede è custodito un importante e ricco archivio di volumi rari e non. Ma non ci sono solo libri, dal primo piano è possibile accedere alle sale di lettura per bambini e anziani, all’auditorium e alla terrazza. I piani successivi sono dedicati ai libri e alle zone lettura mentre all’ultimo piano sono presenti uffici, sale didattiche, sale riunioni e la zona multimediale con gli appositi computer.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close