Notizie

La camera per dormire bene

Vuoi dormire bene? Devi considerare molte cose per ottenere un buon riposo e non alzarti più stanco di quando sei andato a dormire.

Come strutturare la camera per dormire benessere

Spesso nell’arredare una camera da letto si pensa soprattutto al lato estetico e si trascurano molti particolari che pure sono importanti, anzi fondamentali per un buon riposo. Tra questi fattori troppo spesso trascurati troviamo:

  • L’esposizione della camera
  • La scelta dei colori
  • L’orientamento del letto
  • La posizione all’interno dell’appartamento

La camera da letto nell’appartamento

Mentre dormi il tuo cervello resta comunque ad un certo livello di attenzione, è il retaggio primordiale, quando l’essere umano doveva difendersi da predatori pericolosi, per cui era necessario essere sempre attenti a rumori ed odori anche durante il sonno.

Questo istinto primordiale non è del tutto scomparso anche se oggi non è più necessario. durante il sonno odori e rumori vengono comunque percepiti anche in maniera inconsapevole e disturbano la qualità del sonno.

Per questo motivo la camera da letto dovrebbe sempre essere distante dalla zona di cucina e mai affacciata su una via di transito: meglio se posizionata verso un cortile interno. Anche i rumori del bagno possono disturbare il sonno.

L’esposizione della camera

Importante anche l’esposizione della camera: è bene che sia sottoposta ai minori sbalzi termici possibile e soprattutto che non sia battuta dal sole al pomeriggio. Per questo la migliore esposizione è a Est, in modo che sia esposta al sole al mattino ma che resti più fresca alla sera.

Per lo stesso motivo e per risparmio energetico, sono fortemente consigliati i doppi vetri alle finestre che isolano dal punto di vista termico ma anche da quello acustico.

L’orientamento del letto

Il corpo umano è sensibile, con gradi diversi da persona a persona, ai campi elettrici e magnetici, secondo alcuni addirittura in grado di provocare malattie anche gravi nelle persone. La Terra, a sua volta, genera un forte campo magnetico, lo stesso che fa funzionare la bussola, per esempio.

Secondo molti orientamenti e principi di bioarchitettura e principi di medicina orientale, sarebbe ideale che la testa del corpo umano, quindi la testiera del letto, fosse orientata verso Nord o, al limite, verso Est ma mai verso Ovest o Sud.

Secondo questi principi, un orientamento sbagliato potrebbe disturbare il sonno, il riposo, le funzioni cerebrali. Per lo stesso motivo andrebbe tenuto a distanza dal letto qualunque apparecchio elettrico, compreso il telefonino, tutti capaci di generare campi elettromagnetici.

L’importanza dei colori

Non è certo dire una cosa nuova sostenere che i colori caldi sono maggiormente eccitanti, hanno un’azione tonificante ed eccitante sul sistema nervoso. Difficile dormire bene in una camera da letto pitturata di rosso, ad esempio.

Decisamente più adeguati colori freddi e pastello, ideale un verde o un azzurro oppure una tonalità di grigio, anche di gran moda, peraltro. Sempre adeguato il bianco ma fa anche tanto ospedale…

Il letto ideale

La cosa più importante è che il letto sia comodo, fondamentalmente, che non scricchioli o cigoli nei movimenti ma devi sempre considerare che il ferro, specialmente, attrae i campi elettromagnetici mentre il legno è un materiale isolante.

Un buon letto in legno può essere ritenuto l’ideale per un buon riposo ma sul letto si trova il materasso, di notevole importanza per un sonno riposante. Sarebbe ideale un materasso con diverse zone a portanza differenziata e che si adatti bene elle forme del corpo.

Temperatura e umidità

Per un buon riposo la temperatura non dovrebbe discostarsi dai 18-20 gradi mentre l’umidità dovrebbe restare in un range tra il 30 e il 50%. Importante è l’oscurità, per motivi scientificamente provati, relativi alla secrezione dell’ormone del sonno.

La Melatonina viene prodotta dal cervello per indurre il sonno ma la sua produzione viene inibita dalla luce; Per questo motivo la camera dovrebbe restare al buio, al massimo è possibile tenere una tenue luce notturna.

Tags

Alessandro Aru

Ciao sono Alessandro Aru e scrivo anche per Italia H24

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close