Tecnologia e Internet

Influencer, chi sono e come diventarlo

Con l’avvento dei social nel corso di questi ultimi anni sono nate moltissime figure “lavorative” attraverso di essi, la più famosa è ovviamente la categoria di un/una Influencer.

Cos’è un “Influencer” ?

Un influencer è un utente con migliaia (se non milioni) di seguaci sparsi sui vari social network; può essere uno YouTuber, un Instagramer, un blogger o avere semplicemente una pagina su Facebook dove condivide foto, video e contenuti vari.

Fin qui è come un qualsiasi utente nella rete, ma a differenza degli altri, l’Influencer è in grado letteralmente di influenzare i suoi followers.

L’elemento più importante e quasi consequenziale di tutto questo è che l’Influencer è letteralmente in grado di influenzare chi solo segue, grazie non solo alla sua notorietà, ma anche alla sua “Neutralità” e “affidabilità”.

In poche parole, se un grande YouTuber che seguite vi consiglia di vedere un film e voi lo fate, vi ha influenzato, ma se lo stesso YouTuber lo ha fatto perché pagato dalla casa di produzione, allora non è più un influencer, diventando di fatto un Ambassador.

Oggi infatti la comunicazione passa prepotentemente  da Internet e alcune sue dinamiche sono leggermente cambiate aprendo nuove possibilità sia per la visibilità che per la brand reputation. L’intervento di un influencer per la promozione di un prodotto è un’attività che può essere strategica sia a livello di SEO, grazie a backlinks che ne derivano, che a livello di social, doto che ormai è assodato che gli acquisti siano influenzati dai social media.

Coinvolgere un influencer è un’operazione un po’ delicata. Bisogna innanzitutto, attraverso opportuni strumenti, individuare chi sono gli influencer più rilevanti a seconda del settore di interesse. Generalmente sono giornalisti o esperti del settore che possono dare grande visibilità a un prodotto o a un  servizio.

Altrimenti, un’altra categoria che, pur non avendo nessuna competenza specifica, può fare miracoli per promuovere un brand è quella dei personaggi famosi: quindi attori, presentatori, modelle, cantanti, speaker, tutta gente che ha un enorme numero di persone che li segue sui social media e che leggono quello che scrivono.

Questi infatti hanno un rapporto reale con i loro “seguaci” o “followers”, i quali seguono con piena fiducia i loro consigli e sono molto interessati a tutto ciò che hanno da dire.  Insomma, l’influencer è, per l’utente medio dei social media, una persona di fiducia, che ha saputo guadagnarsi il suo rispetto.

Una volta individuati, come si possono usare gli influencer ai fini SEO o Social? Se questi hanno un blog possiamo chiedere che scrivano qualcosa sui nostri prodotti e servizi, possiamo scrivere noi un post e farlo ospitare all’interno del loro sito, oppure inviare un comunicato stampa, magari con quale ricerca di mercato interessante.

Qualcuno potrebbe chiedere in cambio dei soldi, altri invece potrebbero farlo senza chiedere compensi o retribuzione, perché trovano realmente interessante il nostro materiale. In questo caso dunque avrebbe una straordinaria pubblicità a un costo pari a zero.

Chi sono gli influencer più famosi d’Italia ?

Ovviamente questo fenomeno ha coinvolto anche personaggi del nostro paese, vediamo ora chi sono gli influencer più famosi d’Italia.

1. Chiara Ferragni

Al primo posto troviamo Chiara Ferragni, la fashion blogger che gode di una grandissima popolarità non sono in Italia ma anche nel resto del mondo. Nel 2009 crea il blog The Blonde Salad, grazie al quale diventa famosa. Ha iniziato a produrre scarpe con un fatturato da oltre dieci milioni di euro.

Su Instagram è seguita da 9 milioni di persone, con una media di 5.6 post al giorno. Ogni post ha una media di 208.015 like e 954 commenti. Su Facebook i suoi seguaci sono 1 milione e 200mila.

2. Gianluca Vacchi

I suoi numeri sono molto simili a quelli della prima in classifica. L’imprenditore italiano da 9 milioni di follower su Instagram e da oltre un milione su Facebook, pubblica un post al giorno, con una media di 238mila like e 1.915 commenti.

Vacchi possiede alcuni marchi nel campo della moda, come Toy Watch. Ha dato vita a un proprio brand, con le sue iniziali (GV), che produce gioielli, magliette ed emoji.

3. Mariano di Vaio

Il modello, fashion blogger e personaggio televisivo di Vaio ha una grande popolarità anche a livello internazionale. Il suo account Instagram è seguito da quasi 6 milioni di persone, quello Facebook da oltre 3 milioni. Anche il suo engagement social è molto forte: oltre 200mila like e mille commenti di media sui post che pubblica.

4. Lodovica Comello

Al contrario dei primi tre in classifica, la cantante, ballerina e attrice è più forte su Facebook che su Instagram, con 3 milioni di seguaci contro 2 milioni.

5. iPantellas

Si tratta di un duo comico di YouTuber e vlogger, con un canale da 2 milioni e mezzo di follower. Sono forti anche su Instagram e Facebook, con un milione e mezzo di follower su entrambi i social network.

6. Frank Matano

La maggior parte dei suoi follower sono su Facebook, con oltre tre milioni di seguaci e oltre un milione su Instagram è Facebook.

Matano è un personaggio televisivo, comico e blogger che ha iniziato pubblicando video di scherzi telefonici su YouTube. Ha poi partecipato alle trasmissioni televisive Le Iene, come inviato e presentatore, e Italia’s Got Talent, come giudice.

7. Lorenzo Ostuni (Favij)

È nato nel 1995 e ha già quasi 4 milioni di follower su Youtube, il social network che lo ha fatto diventare famoso grazie ai suoi filmati sui videogiochi. Nel 2010, all’età di 14 anni, ha aperto il canale The shared gaming.

8. Clio Zammatteo (Clio MakeUp)

La truccatrice, conduttrice televisiva e video blogger italiana ha aperto su YouTube ClioMakeUp nel luglio 2008. Il suo canale conta oggi 1 milione di iscritti e più di 200 milioni di visualizzazioni totali.

9. Bise (Matt&Bise)

Si tratta di un duo comico di Youtuber e vlogger. Matteo Pelusi e Valentino Bisegna, classe 1993, sono diventati famosi per il loro video demenziali.

Nel 2012 pubblicano la loro parodia della band britannica anglo-irlandese One Direction, Non ho l’iPhone, che diventa subito un tormentone da milioni di visualizzazioni. Su Facebook hanno due milioni di follower e un milione su YouTube e Instagram.

10. Fatto in casa da Benedetta

Per trovare un’influencer nel fortunato campo della cucina si deve aspettare il decimo posto. Benedetta è una blogger che pubblica su suo canale YouTube videoricette. Su Facebook ha quasi 3 milioni di follower.

Come si diventa quindi un influencer ?

Ovviamente per diventare un influencer bisogna crearsi un blog o iscriversi ad uno dei social più famosi del momento quali Instagram o Facebook ma l’elemento fondamentale per diventare un “Influenzatore” è avere followers.

Sono loro il vero motore di questo mondo, infatti spesso, dopo un boom iniziale di seguaci, si assiste a uno stallo difficile da superare: in questo caso devi procedere in maniera organizzata, e studiare campagne per incrementare i seguaci.

Per farlo è importante scegliere gli strumenti giusti, senza trascurare la qualità dei contenuti e dei follower. Le foto dovranno essere di qualità per avere tanti like, le didascalie dovranno invogliare l’interazione, il profilo dovrà essere intrigante da convincere i visitatori a trasformarsi in follower. Per aumentare la propria fan base devi essere superiore, deve essere notevole.

Infine usa un di marchio di fabbrica, un elemento che accomuni ogni foto. Un esempio potrebbe essere un uso ricorrente di un filtro fotografico, che dia un’atmosfera continua e abbia la funzione di filo conduttore. Così puoi richiamare immediatamente un’emozione che vuoi comunicare.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close