Tecnologia e Internet

Fare sesso con un robot significa tradire il partner?

Fare sesso con un robot significa tradire il partner? Si, no, non lo so. Domanda alquanto bizzarra ma altrettanto attuale. Il settore erotico è un mercato in continua espansione, non conosce crisi, non passa mai di moda. Che succede quando la tecnologia sconfina i limiti? Fare l’amore con un giocattolo vivente è l’ultima frontiera del sesso, robot iper reali studiati appositamente per soddisfare le esigenze dell’acquirente.

Fare sesso con un robot significa tradire il partner? La legge dice di no

Come reagiresti se il partner andasse a letto con un giocattolone artificiale? Lo considereresti un tradimento a tutti gli effetti? La domanda potrebbe apparire ridicola e insensata, ma prova a pensarci. Uomini e donne sposati come reagirebbero? In un futuro non molto lontano tali problematiche potrebbero divenire motivo di denuncia e cause in tribunale. La legge si porta avanti, scegliendo una risposta in merito: no, avere rapporti con un robot non rappresenta tradimento nei confronti del partner.

Neil Brown, Managing Director di Decoded Legal, spiega che fare sesso con un giocattolo avanzato non significa tradire; secondo la legge l’adulterio è da considerarsi tale solo le persone coinvolte sono reali, in carne ed ossa.

Dal punto di vista psicologico il discorso diviene decisamente più complesso e preoccupante; alcuni esperti sostengono che l’introduzione di un sex robot all’interno del rapporto potrebbe addirittura giovare alla vita di coppia, eliminando la voglia di tradire il partner con persone reali. Un giocattolo per non cedere alla tentazione dell’adulterio, in poche parole.

D’altro canto, cresce la paura che l’uomo possa confondere donne vere e bambole, trattandole nel medesimo modo, come fossero oggetti. Questa visione distorta delle femmine potrebbe incrementare i casi di stupro, per non parlare della possibilità di acquistare robot con fattezze da bambine.

Che cos’è un sex robot? Come funziona?

Potremmo definirla una versione avanzata dei più classici sex toys. Il mercato dell’eros offre già bambole a grandezza naturale, perfette e con altissimi costi. L’introduzione dei robot porta novità aggiuntive grazie all’intelligenza artificiale, in grado di rispondere attivamente a stimoli e frasi. Le nuove bambole sono inoltre in grado di riscaldarsi e rilevare il tocco umano.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close