Notizie

Chi dice le parolacce ha una vita più felice, lo dicono gli studiosi

Chi dice le parolacce ha una vita più felice, proprio come afferma una serie di recenti studi effettuati su persone che utilizzano un modo di colloquiare colorito. Forse sarebbe meglio non dirle, il linguaggio scurrile è sintomo di maleducazione, soprattutto nelle situazioni meno consone. Da cosa arriva quindi tale affermazione?

Diverse ricerche in corso dal 2012, dimostrano che l’uso delle parolacce è in grado di aumentare l’efficacia delle argomentazioni. Lo stesso discorso vale per i sentimenti, che si colorano di intensità più o meno discutibile, senza bisogno di ulteriori spiegazioni. Il gergo sboccato non servo solo per comunicare un pensiero preciso, bensì a rispondere ad una data provocazione. La nostra reazione, sia essa di rabbia, dolore o fastidio, acquisisce vigore se accompagnata da una parolaccia, sviluppando benefici fisici.

Dire parolacce diminuisce il dolore

Lo studio condotto da Gilad Feldman svela alcuni curiosi dettagli; l’utilizzo di parole scurrili è indice di maggiore onestà. Chi utilizza le parolacce mente meno rispetto a chi predilige un dialogo educato e “pulito”. Parlare liberamente, senza tabù, indica elevata integrità morale; non è tutto! Le parole triviali migliorerebbero infatti la nostra sopportazione al dolore. L’indagine svolta nel 2011 dimostrò che pronunciare parolacce aiuta ad affrontare la sofferenza, grazie all’innesco di reazioni chimiche concatenate, che provocano effetti simili a quelli della morfina e medicinali simili.

Anche la ricerca pubblicata su Language Sciences ha definito l’utilizzo di vocaboli proibiti come sinonimo di elevato quoziente intellettivo e possesso di un vocabolario maggiormente ampio.

Le parolacce fanno quindi bene alla salute, fungono da perfette personal trainer quando ci alleniamo. Durante l’attività fisica ci sostengono liberando energia e grinta. La rivelazione sconcertante è addirittura apparsa sul celebre New York Times. Il linguaggio grezzo favorisce la calma, grazie agli effetti che sprigiona; favorisce la circolazione e aumenta la produzione di endorfine.

Via libera quindi alle parolacce, ma in solitudine. Meglio mantenere un linguaggio educato e signorile quando ci troviamo in pubblico.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close