Notizie

Borse per l’autunno: tra i must have le nuove borse Gum

La borsa per una donna è un accessorio irrinunciabile. Infatti, non è utile solamente per contenere tutto il necessario ma anche per esprimere il proprio stile e la propria identità.

Per una donna di qualsiasi età, scegliere di volta in volta il modello più appropriato, a seconda del look e della stagione è fondamentale per potersi esprimere al meglio. Anche perché la borsa è una delle prime cose che salta all’occhio e che può rovinare un intero outfit studiato nei minimi dettagli.

In vista dell’autunno, occorre mettere da parte modelli troppo colorati, vistosi, fantasie fruttate e floreali, modelli di paglia che hanno caratterizzato la bella stagione. Bisogna puntare su modelli più “strong” dal design particolare ed originale, come le borse GUM, che sono davvero imperdibili per caratterizzare anche il look più anonimo.

La storia del brand

L’azienda GUM di Gianni Chiarini presenta uno stile giovane ed alla portata di tutti. Non c’è da stupirsi, infatti, che i suoi dipendenti definiscano Chiarini “un vulcano di idee”. Tutto il suo estro e la sua creatività sono perfettamente deducibili dai modelli proposti nella sua collezione. Lo stilista, per creare i suoi prodotti, si ispira a tutto ciò che vede, attraverso una ricerca continua.

La storia di Gianni Chiarini nel mondo della moda inizia sin da piccolo, quando comincia a muovere i suoi primi passi nell’attività di pellame del padre. Negli anni 2000 decide di realizzare la sua prima linea di borse con il suo nome. L’obiettivo di Chiarini è fin da subito proporre una linea di gran design ad un prezzo adeguato. Infatti, i modelli proposti variano da meno di 100 euro a circa 300 per quelli più costosi. Nonostante il prezzo inferiore a quello di altri articoli simili proposti da altri competitor, l’azienda utilizza solo materie di primissima qualità.

Lo stilista, dal mondo del pellame si sposta  a quello della gomma. Un materiale funzionale che serve per la realizzazione di prodotti dal design ricercato ed un gusto prettamente italiano. L’idea nasce nel 2014, quando Chiarini al Salone del Mobile si lascia ispirare da una ciabatta stampata in saffiano. Poi, il lampo di genio: stampare il pvc sulla gomma, ma dando vita a diverse fantasie che potessero rendere riconoscibili i modelli realizzati, sempre in linea con le tendenze del momento.

I modelli di borse GUM sono semplici e minimal. Molte delle borse non presentano nemmeno il logo in modo visibile, proprio per preservare l’estetica pulita del progetto. Non c’è rischio di contraffazione, in quanto la gomma utilizzata è un marchio registrato in esclusiva per realizzare la linea di borse di Gianni Chiarini della linea GUM.

I modelli più amati

I modelli proposti dalla linea sono molteplici. Alcune borse di dimensione media hanno una linea sportiva e sono realizzate in monocolore, con manici rigidi e dettagli in contrasto. Altre, invece, sono caratterizzate da fantasie glitter per un look più frivolo.

Altri modelli, invece, sono più grandi, con logo centrale per chi non vuole passare inosservata. Queste borse sono realizzate tono su tono o bicolor, con manici lucidi in vinile. Altre ancora si caratterizzano per le stampe peculiari all over che danno un tocco “graffiante” a qualsiasi look: si passa dall’animalier, come il leopardato, alle bande satinate, passando per il matellassè ed il motivo pied de poule.

Per chi ama osare, imperdibili le borse con frange, quelle con tracolla fluo, con borchie o in colori metal per uno stile punk-rock. La linea comprende anche modelli di pochette piccole e resistenti, anch’esse caratterizzate da fantasie originali e disponibili in molteplici colori per consentire a chiunque di trovare il modello conforme alle proprie esigenze.

Alessandro Aru

Ciao sono Alessandro Aru e scrivo anche per Italia H24

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close