Notizie

Il 31 Gennaio potrete assistere alla spettacolare eclissi di super Luna

Si chiude il ciclo di tre “Superlune” iniziato a dicembre. Sarà infatti una “blue moon”, quella del 31 gennaio. Si chiama così la seconda Luna piena che cade nello stesso mese. Una circostanza non rara, l’ultima volta era accaduta nel luglio 2015. Questa di gennaio però si troverà anche vicina al perigeo, la distanza minima dalla Terra, e si tingerà di “rosso sangue”, immergendosi nell’ombra della Terra durante l’eclissi totale.

Luna di Sangue è dovuto al fatto che il satellite assume una particolare colorazione quando attraversa l’ombra proiettata dal nostro pianeta. La NASA spiega: “Durante un’eclissi lunare totale, la luce solare che colpisce l’atmosfera viene assorbita e poi irradiata verso l’esterno. La luce blu è la più colpita. Ciò significa che l’atmosfera filtra la maggior parte della luce blu. Quel che rimane e la luce arancione e rossa.”

L’eclissi lunare totale è un fenomeno che si verifica quando la Terra, la Luna e il Sole sono in perfetto allineamento e nel momento in cui la Luna è in fase di piena.

Ma Superluna blu sarà anche una Luna “di sangue”. Questo perché in questa occasione si potrà ammirare anche una eclissi totale del nostro satellite. Durante l’eclissi, riassumendo, il nostro satellite sarà in fase di plenilunio e al perigeo ma non ci apparirà oscurato dall’ombra del nostro pianeta. Si tingerà, invece, di un arancione intenso, con sfumature rosso scuro: questo perché i raggi solari che colpiscono la nostra atmosfera vengono assorbiti e irradiati verso l’esterno. La luce blu è la più colpita: in altre parole l’atmosfera filtra la maggior parte della luce blu, facendo passare solo la componente arancione e rossa, che viene successivamente proiettata sulla Luna.

L’eclissi non sarà visibile dall’Italia, in quanto l’orario in cui si verificherà l’eclissi corrisponderà al nostro pomeriggio. Assisteranno all’evento, gli abitanti di Asia centrale e orientale, Nord America, Indonesia, Nuova Zelanda e gran parte dell’Australia, che vedranno lo spettacolo quando all’alba la Luna sarà già parzialmente oscurata.

Il Virtual telescope trasmetterà le immagini dell’eclissi totale dall’Australia e dagli Usa dalle 12.30 del 31 gennaio.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close