Notizie

Vacanze in Corsica, tra mare, natura e arte

Una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo è la Corsica, con il suo mare trasparente, le sue bellissime scogliere e le città antiche. L’isola francese sarà affollata da milioni turisti anche questa estate, che giungeranno a bordo di traghetti o in aereo. Con una superficie di circa 8600 km² e il clima mediterraneo, la Corsica è il luogo ideale per trascorrere una vacanza fatta di divertimento e avventura, non solo al mare ma anche nelle zone di montagna, visto che l’isola è ricca di promontori e massicci montani.

La Corsica è caratterizzata anche dalla presenza di borghi pittoreschi, città d’arte, luoghi antichi e monumenti importanti. Chi sceglie l’isola di Napoleone come destinazione delle proprie vacanze sceglie quindi un luogo pieno di emozioni e di storia, di panorami suggestivi e natura incontaminata.

Giro della Corsica in catamarano

Se avete voglia di fare una vacanza unica e indimenticabile, potete noleggiare un catamarano e scoprire la Corsica e tutti i suoi isolotti, in totale libertà e sicurezza. Visitando il sito Mistral Sailing potrete saperne di più riguardo ai possibili itinerari da realizzare. A bordo di eleganti barche a vela, potrete raggiungere l’isola di Lavezzi, selvaggia e adatta a fare snorkeling, oppure l’isola di Cavallo, con le sue calette riservate e il suo mare verde smeraldo. È possibile anche esplorare la costa orientale e quella occidentale.

La prima, la più incontaminata, ha lunghe distese di sabbia bianca, il mare sempre basso e spiagge attrezzate. In questa parte della costa è possibile fare escursioni nei 4 stagni presenti (di Diana, del Salé, d’Urbino e di Palo).  La costa occidentale invece è particolarmente frastagliata e offre calette e golfi spettacolari, come per esempio Riserva di Scandola e il Golfo di Girolata.

Vacanze in Corsica: quali città visitare?

Se per voi la vacanza rappresenta un momento di arricchimento culturale, durante il quale girare e vedere posti nuovi, allora la Corsica è perfetta, perché è ricca di città da visitare. Prima tappa del vostro viaggio potrebbe essere Ajaccio, la città che ha dato i natali a Napoleone Bonaparte. Capitale della Corsica, ha un bellissimo centro storico, con Place Foch, una piazza circondata da palme e al centro una statua in marmo di Napoleone con 4 leoni ai suoi piedi. Poi c’è il Museo Fesch, in cui ci sono opere di Bernini, Botticelli, Veronese, Tiziano e Perugino, e il Casinò, dove trascorrere alcune ore giocando a black jack, slot machine e roulette.

Le altre città degne di essere conosciute sono:

Bastia, città portuale la cui formazione urbana risale al 1378; ricca di chiese, palazzi e monumenti di grande importanza, ha anche un Museo Etnografico di 900 mq.

Bonifacio, grande e antica e costruita sulla roccia calcarea. Famosa soprattutto per le scogliere alte e bianche a strapiombo sul mare, le cosiddette “Bocche”, ha un Acquario scavato nella grotta e un Arsenale, risalente al 1492 e oggi sede del mercato settimanale.

Porto Vecchio, borgo marinaro di origine genovese e oggi località mondana ed esclusiva. Ha un piccolo porto e una riserva naturale, la Foresta dell’Ospedale, con un grande lago immerso tra le rocce e circondato da pini e faggi.

Sartene, misteriosa e suggestiva, ha un’affascinante città vecchia, ricca di stradine, vicoli tortuosi e case in pietra.

Alessandro Aru

Ciao sono Alessandro Aru e scrivo anche per Italia H24

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close